Il mio blog di ricette con foto passo passo!

Il mio blog di ricette con foto passo passo!

Crostata crema e cioccolata

Crostata crema e cioccolata

La crostata che vi propongo oggi sono riuscita a preparala ieri, grazie alla partecipazione dei miei suoceri che si sono portati via la bambina.

ciao ciao

La ricetta della pasta frolla è presa dal libro/agenda del 1952 di mia nonna, in cui sono anche presenti dei simpatici trafiletti con dei consigli per la brava donna madre e moglie.

“devi sempre rispettare la famiglia di tuo marito e stare zittina, anche se ti odiano”

“non devi occuparti dei soldi, non sei in grado fare nemmeno le addizioni, donna”

“considera che hai 40 anni e ormai sei sfiorita, la tua vita è praticamente finita”

tempi più semplici

Il gusto della frolla è molto classico, bello burroso, e a differenza di alcune ricette, non contiene lievito.

Per quanto riguarda la crema pasticciera è una ricetta di mia madre, la preparava per farcire le nostre torte di compleanno. La sua particolarità è che va mescolato tutto a freddo per evitare che si formino grumi.

Come al solito la mia teglia è leggermente più piccola quindi le dosi vanno raddoppiate.

Per la frolla

1 tuorlo

100 gr di farina 00

50 gr di burro

50 gr di zucchero

1 pizzico di sale

aroma a piacere (scorza d’arancia/limone)

Per la crema

250 ml di latte

1 tuorlo

2 cucchiai di farina

2 cucchiai di zucchero

buccia di mezzo limone

Gocce di cioccolata q.b.

Per prima cosa preparate la crema montando con una frusta il tuorlo e lo zucchero.

Versate il latte in un pentolino insieme alla farina setacciata e mescolate.

Aggiungete il composto tuorlo-zucchero e la buccia del limone, solo a questo punto accendete il fuoco, fiamma bassa, e iniziate a mescolare.

Quando sentirete che la crema si è solidificata, eliminate la buccia del limone e toglietela dal fuoco. Lasciate freddare.

Preparate la frolla versando tutti gli ingredienti su una spianatoia o in una ciotola: farina, tuorlo, zucchero e burro a tocchetti.

Lavoratela velocemente, finchè non diventerà compatta. La mia sembrava troppo farinosa, così ho aggiunto proprio due gocce d’acqua.

Lasciatela riposare almeno mezz’ora in frigorifero.

Trascorso il tempo necessario, stendetela con un mattarello, dovrebbe avere lo spessore di mezzo centimetro.

Ritagliatene un pezzo del diametro della teglia che userete e trasferitecela dentro. Bucherellate il fondo con una forchetta e riempitela di crema pasticciera e gocce di cioccolato. Ripiegate i bordi e decorate la superficie a piacere, con la frolla avanzata.

Cuocete in forno statico preriscaldato per circa 30 minuti a 180 gradi.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *